Come verificare la vestibilità

Come verificare la vestibilità della muta stagna in trilaminato

Scegliere la giusta taglia della muta stagna è molto importante non solo per la comodità durante l’immersione ma anche per la propria sicurezza. Per scegliere correttamente la taglia della muta stagna in trilaminato, è bene affidarsi a personale esperto.

Ci sono però alcuni passi da seguire per controllare che la muta abbia una buona vestibilità e che quindi nonostante sia attillata non impedisca in alcun modo i movimenti.

Di fondamentale importanza è indossare un sottostagna, ancora meglio se è quello che verrà effettivamente indossato con la muta.

Per prima cosa far uscire l’aria in eccesso dalla muta.
Portare quindi ogni mano sulla spalla opposta, come per abbracciarsi, e controllare di non avere costrizioni su braccia e gomiti.

Alzare poi un braccio alla volta toccando con la mano il retro del collo.

Per controllare di non avere costrizioni su ginocchia, cosce e schiena, piegarsi sulle ginocchia accucciandosi.
Poi alzarsi e portare il polpaccio indietro fino alla coscia, aiutandosi afferrando la caviglia con la mano.

Se la muta è attillata ma non vi stringe da nessuna parte, probabilmente è la taglia giusta.

Ricordate che le mute stagne in trilaminato Rofos non vengono confezionate su misura, ma offrono una gamma eccezionale di taglie, anche abbinabili.
Ogni taglia ha una versione “short” e una versione “long”, si possono abbinare diverse taglie dei calzari e si possono addirittura scegliere differenti taglie per la giacca e per il pantalone.
Si potrebbe per esempio scegliere di avere una L per la giacca e una L short per i pantaloni.
Consulta la nostra tabella taglie!

Prendetevi cura della vostra muta e lei si prenderà cura di voi.

Se volete approfondire, ecco come infilarsi la muta stagna in trilaminato senza aiuto.