Come piegare la muta

Come piegare e riporre la muta stagna in trilaminato

Per riporre una muta potete scegliere due vie: appenderla o piegarla.

In entrambi i casi ci sono due semplici accorgimenti da seguire:
è consigliabile mettere del talco sul colletto e sui polsini per non farli seccare o attaccare,
la muta va sempre e comunque riposta in un luogo fresco e asciutto, al riparo dai raggi del sole e da sostanze impregnanti (liquidi o gas di scarico).

La muta stagna in trilaminato in particolare è consigliabile che venga riposta e trasportata piegata nella sua borsa.

Per farlo basta seguire questi pochi passi:

  • Assicurarsi che la muta sia pulita e asciutta
  • Assicurarsi che le cerniere siano aperte.
  • Stenderla a pancia in giù.
  • Arrotolarla a partire dai piedi fino alle spalle.
  • Fare attenzione a non piegare la cerniera in curve troppo strette.
  • Piegare le maniche sopra alla muta.
  • Infilare la muta nella sua borsa.

Un piccolo accorgimento in più è quello di lasciare la borsa leggermente aperta in modo che la muta possa finire di asciugarsi nel caso in cui fosse ancora leggermente umida.

Prendetevi cura della vostra muta e lei si prenderà cura di voi.